Scrivendo mi sembrava di riuscire a tenere insieme la mia vita che altrimenti sarebbe crollata spargendo i pezzi da tutte le parti...

 

ilnonequilibriointeriore:

L’ultimo spettacolo, Roberto Vecchioni




Ma non venite a dirmi adesso lascia stare
O che la lotta deve continuare,
Perché se questa storia fosse una canzone  
Con una fine mia, tu non andresti via.

ilnonequilibriointeriore:

L’ultimo spettacolo, Roberto Vecchioni

Ma non venite a dirmi adesso lascia stare

O che la lotta deve continuare,

Perché se questa storia fosse una canzone  

Con una fine mia, tu non andresti via.

Anonymous asked
Ma proprio qualsiasi qualsiasi domanda? Proviamo questa: sai che rispondere agli anonimi è il primo passo verso il 'vediamo chi mi rimorchio stasera'? (non rispondere 'sì' o 'no', dammi una risposta articolata).

Ma dato che sei un anon pur volendo non “potrei vedere” chi mi rimorchio stasera, piuttosto tu sai che fare domande del genere smontano la libido sessuale almeno quanto i boxer con i paperottoli?? 

"Quando due si lasciano, non parte chi se ne va: parte chi resta. Chi se ne va, era partito già molto tempo prima"

"perché domani sarà un giorno lungo e senza parole"

crisalideinversa:

La tristezza è un abito che si deve saper portare. Motivo per cui avevo deciso di abbandonare questo posto meraviglioso e pieno di personcine glitter e luccicose che è tumblr. Ma oggi, dopo cinque mesi che mio padre non c’è più, ho scoperto che la password che usava per tutto era…

marleens-diary:

The broken heart. You think you will die, but you just keep living, day after day after terrible day

marleens-diary:

The broken heart. You think you will die, but you just keep living, day after day after terrible day

batchiara:

rispostesenzadomanda:

He asks if I’ve seen the video he and Harvey made for the song Henry Lee, and raises an eyebrow. “Fucking hell! That’s a one-take video. Nothing is rehearsed at all except we sit on this ‘love seat’. We didn’t know each other well, and this thing happens while we’re making the video. There’s a certain awkwardness, and afterwards it’s like, oh…” So you were beginning the relationship in this three-minute video? “Yeah, exactly.”

Nick Cave in a 2008 interview with the Guardian

no vabbé allora ammazzatemi ché famo prima

(Source: borq)

e guardandoti sotto la luce di quei lampioni, con il trucco sfatto e le scarpe in mano, mi accorsi che eri più bella di quanto mi ricordassi e che probabilmente non sarei mai più riuscito a godere di una visione simile.
Così assaporai fino in fondo ogni singolo tratto di quel viso che mi giurai di voler dimenticare: affondai nelle fossette e nei ciuffi scompigliati che ti incorniciavano il viso, imparai a memoria le costellazioni create dai nei che avevi sul collo e mi beai del profumo che emanava la tua pelle.
Era una bellezza che nemmeno il tempo riusciva a scalfire, un ricordo che custodivo gelosamente, quasi ogni tentativo di condivisione con il mondo esterno fosse deleterio.
Capii di amarti, sotto quei lampioni.
Capii di amarti e di doverti lasciar andare.
Capii di amarti e di aver sbagliato tutto con te.
Capii di amarti e poi più niente.

comeungrattacielo.

.

(via ilgelidoinverno)

(Source: comeungrattacielo)